NotizieArticolo corso FSVP

Da Marzo 2018, entrerà in vigore la seconda compliance sul Foreign Supplier Verification Program (FSVP) collegato alla nuova normativa di sicurezza alimentare statunitense chiamata Food Safety Modernization Act (FSMA).

Il 19% dei prodotti alimentari trasformati ed il 52% di prodotti ortofrutticoli in USA sono importati da paesi terzi. L’Italia è il terzo esportatore con oltre 10.380 aziende registrate sotto la Food and Drug Administration (FDA).

Non avendo l’importatore conoscenze scientifiche dovrà avvalersi di un Qualified Individual il quale può essere anche un consulente esterno residente all’estero, per tale motivo un PCQI formato tramite specifico corso potrebbe diventare il primo consulente dell’importatore.

L’Importatore che dovrà obbligatoriamente attenersi ai requisiti del FSVP, è colui che per definizione, al momento dell’ingresso in USA del prodotto alimentare, possiede il prodotto, ha acquistato il prodotto od ha espresso per iscritto la volontà di acquistarlo. Importatore potrà quindi essere, una società di importatori, un broker, una “Commerciale” di una azienda Italiana con sede in USA. Alle volte tuttavia identificare questa figura potrebbe essere più difficile.

L’Importatore identificato avrà la piena responsabilità dello sviluppo di una analisi dei pericoli su ciascun prodotto importato e del necessario piano di verifiche da mettere in atto su tutti i propri dei fornitori esteri. In base al tipo di pericolo individuato, le verifiche da mettere in atto potranno essere: Audit sul posto, richiesta di certificati di analisi, richiesta di risultanze di Audit di terza parte o review documentale.

L’Importatore dovrà avere conoscenza dei 7 Rules ad oggi pubblicati con particolare riguardo ai Preventive Controls for Human Food, Animal Food ed al Produce Safety.

L’errato rispetto di uno dei requisiti previsti dall’FSVP, comporterà la sospensione del “Number” dell’importatore, (numero di registrazione FDA), ed a cascata di tutti i fornitori ad esso collegati. Cambia nettamente quindi la responsabilità dell’Importatore, sottoposto ad un duplice controllo sia dalla FDA che da i propri “Suppliers” (fornitori), i quali vorranno esser certi di affidarsi ad Importatori qualificati.

Per rendere possibile la piena conoscenza dei requisiti normativi, la FSPCA ha creato il Curriculum Standardizzato (corso di formazione) erogabile tramite un proprio Lead Istructor (istruttore).

Per maggiori informazioni: Sito FDA https://www.fda.gov/Food/GuidanceRegulation/FSMA/ucm361902.htm

ESI – Euroservizi Impresa Srl, azienda leader a livello internazionale ed unica in Europa con 2 Lead Instructor qualificati, in grado di offrirle una formazione per la qualifica dell’importatore propone corsi di formazione specializzati nel ambito Export USA

Scoprite il nostro calendario corsi: qui