FSCPA_preventive_control_for_human_food

Current Good Manufacturing Practice, Hazard Analysis, and Risk-Based Preventive Controls for Human Food; Final Rule  

Il Regolamento definitivo sui controlli preventivi degli alimenti destinati al consumo umano, (Current Good Manufacturing Practice, Hazard Analysis, and Risk-Based Preventive Controls for Human Food; Final Rule), è stato pubblicato come Final Rule (legge definitiva) sul Federal Register americano, (nostra Gazzetta Ufficiale), lo scorso Settembre 2015; è una norma della Food and Drug Administration (FDA), prevista dal Food Safety Modernization Act (FSMA), emanato negli USA nel Gennaio 2011.

Il Final Rule è entrato in vigore lo scorso Gennaio 2016 e dovrà essere implementato dalle aziende alimentari interessate a commercializzare prodotti destinati al consumo umano nel mercato statunitense, entro Settembre 2016.

Per le piccole imprese sarà concesso un ulteriore periodo di adeguamento di soli 6 mesi (Marzo 2017).

Il nuovo regolamento prevede, tra gli altri, l’obbligo da parte delle aziende alimentari di adeguarsi alla nuova documentazione richiesta comprendente:

  • Hazard analysis and identification of preventive control;
  • Supply chain management;
  • Records maintenance and access;
  • Intentionally introduced hazards;
  • Traceability;
  • Foreign supplier verification program;
  • More frequent FDA inspections;
  • Mandatory recall authority;
  • Suspension of registration;
  • Reinspection fees;
  • Recall fees.

Il sistema di controlli preventivi, non va confuso con il sistema di autocontrollo attualmente implementato in EU ed Italia. Tale sistema infatti contrariamente alle innumerevoli interpretazioni regionali italiane, orientate alla semplificazione, crea una iper procedurizzazione aziendale molto simile a quella derivante dall’adozione di standard volontari di qualità (ISO 22000:2005).

Ogni azienda dovrà obbligatoriamente individuare un Preventive Controls Qualified Individual (PCQI), figura aziendale qualificata per la gestione delle procedure introdotte dalla norma. Questa figura potrà essere qualificata, frequentando un corso di 3 giorni tenuto da un Lead Instructor FSPCA Preventive Controls for Human Food.

ESI collabora con l’unico Istruttore qualificato in Italia ed a breve pubblicherà sul proprio sito internet in collaborazione con CISRAD Srls, il calendario corsi per il 2016, che potranno essere svolti in lingua italiana.

FSMA Info