EXPORT USA: Un semestre ricco di aggiornamenti per prepararsi al FSMA

Entro i primi mesi del 2018, la US FDA ha già sottoposto a controlli ufficiali tantissimi esportatori di prodotti alimentari europei tra le quali anche le aziende italiane. Il principale scopo delle squadre di verifica FDA, che hanno visitato vari produttori italiani sia al nord che al centro e al sud, è stato valutare e capire se potrà esserci un’equivalenza tra i sistemi di sicurezza alimentare; la decisione non arriverà prima della fine del 2020. E quindi, per gli esportatori italiani non resta che prepararsi ad implementare il Food Safety Modernization Act (FSMA).

ESI continua come sempre, la sua attività di supporto alle aziende nel percorso di adeguamento alla normativa americana. Lo scorso 24 febbraio a Bologna, abbiamo organizzato un seminario formativo gratuito sulle problematiche legate al regolamento FSVP. Durante l’evento intitolatoCome rispondere alle richieste dell’importer FSVP” sono state affrontate le principali problematiche riscontrate dagli esportatori nella gestione dei rapporti, gli obblighi e le responsabilità dei loro partner FSVP.

Per i prossimi mesi, ESI ha preparato un calendario di eventi dedicati, ricco di novità per aiutare le aziende a capire come costruire correttamente il proprio Food Safety Program (insieme di Food Safety Plan, Food Safety System e Food Defence).

A partire da Maggio 2018 saranno attivi corsi in Italiano su:

  • tutte e otto le HACCP Regulations (Seafood compresa);
  • il primo corso in Italia sull’Hygienic Design con esempi e differenze con la nostra normativa MOCA Italiana ed Europea a confronto con quella USA;
  • workshop su come prepararsi ad un Audit FDA;
  • corso sul Produce Safety Rule per chi esporta Ortofrutta;
  • Corso sul Sprout Safety Alliance per chi esporta sementi e germogli;
  • Workshop sulla nuova Guidance sul Recall Plan e su come redigere il Food Safety Plan.
  • Corso Labeling USA come progettare l’etichetta USA.

Per maggiori dettagli e il calendario dei corsi completo, cliccare qui.