export_usa_esi_euroservizi

EXPORT IN USA: dalle novità del FSMA al ruolo dell’Importer FSVP

ESI – Euroservizi Impresa ha deciso di organizzare un corso in data 6 Novembre 2018 a Milano rivolto alle aziende ed agli export manager che seguono le attività di esportazione con particolare riferimento agli USA per far chiarezza sulle strategie e le modalità di ingresso nei diversi Paesi a causa dell’incremento degli scambi commerciali e le complessità normative e procedurali, che disciplinano il settore dell’export dei prodotti agroalimentari verso i mercati europei ed extra-europei. In particolare sarà possibile affrontare i seguenti temi.

  • Novità legislative collegate con FSMA
    Il Food Safety Modernization Act regolamenta attualmente la produzione di alimenti sicuri secondo il concetto americano del termine e deve essere osservato sia dai produttori americani che da quelli stranieri. Non ha completamente sostituito la previgente legislazione, ma per alcuni aspetti ha apportato sostanziali modifiche molto rilevanti per i produttori esteri, sia dal lato produttivo vero e proprio, sia dal punto di vista documentale e sia dal punto di vista commerciale e contrattuale. E’ quindi opportuno che gli addetti commerciali ricevano adeguata informazione sugli aspetti di FSMA che più direttamente coinvolgono la loro funzione.

  • Registrazione dei prodotti
    La registrazione dei prodotti presso FDA è un aspetto che viene oggi, ma verrà ancora di più in futuro verificato con grande attenzione dall’Amministrazione americana e quindi è opportuno fornire alcune indicazioni su come valutare determinati aspetti collegati ai prodotti da registrare o da non registrare, alla categoria merceologica di appartenenza ed alle attività più strettamente collegate con la vera e propria gestione della registrazione.

  • Aspetti pratici collegati con le attività del produttore/esportatore
    Il FSMA pone in capo al produttore molte incombenze, che sono parte integrante del corso di qualifica PCQI, ma che, per sommi capi, è opportuno che vengano conosciute anche dagli addetti commerciali, per fare in modo che possano attivamente collaborare con gli adempimenti che il PCQI aziendale è obbligato a portare avanti e che per alcuni aspetti coinvolgono anche il loro ambito.

  • Aspetti pratici collegati con le attività dell’Importer FSVP
    Il FSMA pone anche in capo all’importatore carichi ed incombenze diverse, a seconda del ruolo che l’importatore medesimo decide di assumere nei confronti del produttore estero e queste scelte hanno un impatto diretto sulle scelte che l’addetto commerciale può trovarsi quotidianamente a fare nel suo lavoro, anche dal punto di visto economico del valore contrattuale delle merci.

  • Ingresso delle merci in America (Importer FSVP, importer of Records, Custom Broker, US Agent)
    Secondo FSMA, così come possono esserci figure diverse che provvedono al ricevimento, allo sdoganamento e alla distribuzione delle merci USA, allo stesso modo vi sono canali d’ingresso diversi e talvolta paralleli o alternativi, che è opportuno conoscere, per contrattualizzare le spedizioni, in modo da non esporre l’impresa speditrice a problematiche talvolta serie e commercialmente onerose.